L’open source ha un futuro, lo dice Gartner

Workspace

In futuro il software commerciale conterrà in parte codice open source

UN ANALISTA di Gartner, società di ricerche di mercato, ha colto l’occasione del Gartner Open Source Summit di Las Vegas per affermare che il fenomeno del software open source è destinato non solo a durare, ma anche a consolidarsi. Mark Driver, vice presidente della sezione ricerche di Gartner è andato oltre, affermando che in futuro il software commerciale conterrà in parte codice open source. Driver ha poi parlato di una s orta di modello evolutivo per il software, che per selezione naturale è destinato a migliorarsi perdendo il codice ?debole?. Da questo punto di vista l’open source sarebbe un modello da seguire. Driver non ha però fatto una banale propaganda al software open source, distinguendo tra prodotti di qualità e scadenti. Ha però ribadito che in futuro le aziende dovranno essere capaci di integrare il software commerciale con l’open source. Maggiori informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore