L’Open Source in salsa argentina

Workspace

Una quota sempre maggiore di software libero e open source sta conquistando le società private argentine. Il 42% lo sta già usando e il 4% lo sta testando

Il direttore di Trends Consulting, Raul Bauer, ha recentemente scritto: “Più del quaranta per cento delle aziende argentine usa software open. E fra queste, soltanto il 7% lavora con programmi che fanno capo a grandi software house come Novell o Red Hat, mentre la maggioranza della parte rimanente preferisce sviluppare software al proprio interno o rivolgersi a terzi indipendenti.” I numeri sono di quelli importanti: Il 42% sta già usando software libero e open source , mentre il 4% lo sta testando. GNU/Linux è il sistema operativo con tasso di crescita più velocemente nel mondo, pari al 60% in America Latina, secondo le statistiche dalla società di consulenza internazionale Idc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore