L’open source nel mirino di Microsoft

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft rilascia un nuovo software open source per sviluppatori, con
il supporto di SourceForge.

E’ la volta di Windows Template Library (Wtl). Così si chiama il nuovo software open source per sviluppatori rilasciato attraverso SourceForge da Microsoft, ancora nella fase alfa. Si tratta del secondo rilascio di codici open source attuato dalla multinazionale americana nel giro di pochi mesi. Wtl è disponibile presso il sito SourceForge, considerato uno tra i maggiori depositari di software open source, e contiene una libreria C++ per lo sviluppo delle applicazioni e alcune interfacce grafiche utente per Windows. D’accordo con il partner SourceForge, Wtl utilizza la licenza Common pubblic e consente agli sviluppatori di controllare, modificare e migliorare il codice. Per la prima volta Microsoft ha deciso di lasciare disponibile Wtl agli sviluppatori per diversi anni. All’inizio dell’anno, la società aveva rilasciato, con i medesimi termini, il codice per il proprio Windows Installer Xml, che condivide con Wtl la Common public license.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore