Lufthansa Cargo sceglie il software Tibco per tagliare i costi delle infrastrutture informatiche

Management

Milioni di euro risparmiati e time-to-market abbreviato.

Tibco Software, il fornitore specializzato nel software di business integration numero uno al mondo, ha annunciato che Lufthansa Cargo AG, la consociata specializzata nel trasporto merci della compagnia aerea di bandiera tedesca, ha scelto la piattaforma di integrazione Tibco per supportare FOReSIGHT, un progetto triennale di riorganizzazione e modernizzazione dell’architettura informatica. Tibco è stata incaricata di fornire le soluzioni chiave per l’integrazione dei processi applicativi e di business nell’ambito del programma FOReSIGHT, avviato nei primi mesi del 2003 e il cui completamento è previsto nel 2006. Attraverso questo progetto Lufthansa Cargo è destinata a beneficiare di sostanziali vantaggi a livello di processi. Negli ultimi anni l’infrastruttura IT di Lufthansa Cargo è cresciuta notevolmente, ma l’eterogeneità dei sistemi l’ha resa eccessivamente complessa. Il progetto FOReSIGHT, che comprende 40 sottoprogetti, è stato concepito espressamente per abbattere i costi attraverso la riduzione delle complessità. La nuova infrastruttura è destinata inoltre ad abbreviare il time-to-market dei nuovi prodotti e servizi di Lufthansa Cargo. Lufthansa Cargo prevede di estendere le applicazioni esistenti attraverso l’integrazione sia con nuove soluzioni sviluppate appositamente, sia con applicazioni software pacchettizzate. La nuova infrastruttura EAI, più facile e intuitiva da mantenere, si basa sulla piattaforma Tibco e sulle applicazioni a questa collegate. La piattaforma di integrazione Tibco faciliterà la migrazione delle piattaforme legacy e assicurerà una maggiore flessibilità nell’integrazione dei sistemi di clienti e partner. Lufthansa Cargo beneficerà inoltre di sostanziali risparmi riducendo al minimo lo sviluppo delle interfacce tra le applicazioni. La società utilizza il modello comune di dati sviluppato da Tibco per archiviare gli oggetti sotto forma di mappe XML, oltre a ulteriori componenti come moduli per il workflow e adattatori per le applicazioni legacy e per quelle SAP e Siebel. Entro il prossimo anno saranno un centinaio le interfacce sostituite dalla soluzione Tibco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore