L’ultima copia del Seattle Post-Intelligencer

Management

Lo storico giornale con 146 anni di storia alle spalle, avrà solo un’edizione online

La casa editrice Hearst ha decimato e poi dato l’addio all’edizione cartacea del Seattle Post-Intelligencer , un giornale con 146 anni di storia alle spalle. Il quotidiano migra online.

Il settore della stampa soffre il crollo della pubblicità (che si sta spostando online) e il calo delle copie a causa della recessione.

Solo 20 dipendenti passeranno all’edizione completamente (e solamente) online del Seattle Post-Intelligencer, il primo grande quotidiano ad abbandonare la carta, dopo aver accumulato 14 milioni di dollari di debiti.

Anche il San Francisco Chronicle potrebbe essere venduto o chiuso. EW Scripps ha chiuso il Rocky Mountain News di Denver, alla vigilia del 150esimo compleanno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore