Lunghe distanze con Micronet

MobilityNetworkWlan

Funzionalità di bridging in un Access Point 802.11 b/g

L’ultima novità di prodotto di Micronet distribuita in Italia da Elettronica Sillaro porta la sigla SP918GK. Integra un Bridge e un Access Point wireless a 54 Mbps con frequenza di lavoro a 2.4Ghz, compatibile con gli standard Ieee 802.11g e 802.11b. Configurabile e gestibile per mezzo di un’interfaccia basata su web, il dispositivo utilizzando la modalità Wds (Wireless Distribution System) può essere configurato per funzionare in una delle tre modalità disponibili: Access Point wireless, Bridge point-to-point connesso a un altro Access Point, Bridge wireless point-to-multi-point per la connessione di una serie di Access Point o client wireless. L’autenticazione dell’indirizzo Mac, la cifratura Wep a 64/128 bit, il Wpa (Wi-Fi Protected Access) e lo standard I 802.1x forniscono i livelli più elevati di sicurezza durante la trasmissione dei dati. Il Bridge può essere utilizzato per un’ampia gamma di applicazioni e utilizzi, quali la estensione wireless di una LAN cablata esistente o per connettere reti cablate posizionate a grande distanza (anche a diversi chilometri) con l’ausilio di antenne ad alto guadagno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore