L’Unione europea all’assalto delle tariffe per il traffico dati in roaming

NetworkProvider e servizi Internet

Dopo i tagli del roaming telefonica, la Ue fa nuove pressioni sui prezzi del traffico dati entro l’estate. Vodafone, 3, Kpn e Play sono già pronti a ridurre

Ancora una volta la Ue torna a chiedere ai gestori di telefonia mobile di abbassare le tariffe per il traffico dati in roaming.

Vodafone, 3, Kpn e Play taglieranno in anticipo le tariffe dati in roaming in Europa, che vorrebbe una consistente riduzione del prezzo traffico dati entro l’estate.

L’impiego wireless dei laptop all’estero costerà meno: Vodafone ridurrà i prezzi delle sue tariffe mensili del 45%. Anche 3, Kpn e Play hanno

annunciato un prezzo al consumatore a 25 centesimi di euro per megabyte scaricato. Oggi il prezzo del traffico dati in roaming è alto da uno a due euro per megabyte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore