L’Unione europea promuove la Strategia No-Disconnect e Dati aperti

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Neelie Kroes: Manca un mercato unico di Internet

La Commissione europea assicura ai cittadini accesso a Internet e ad altri servizi di comunicazioni per proteggere la propria privacy e agevolare le proteste contro i regimi repressivi. Dal 2012 un piano UE per gli Open Data: un tesoretto da 40 miliardi di euro all’anno

Ai regimi che “staccano la spina”, come Egitto o Tunisia, per evitare le mobilitazioni nelle piazze contro tirannidi, la Commissione europea risponde per le rime, garantendo ai cittadini accesso a Internet e ad altri servizi di comunicazione per proteggere la propria privacy e agevolare le proteste contro i regimi repressivi. Neelie Kroes, a capo dell’Agenda Digitale UE, ha infatti presenziato al lancio di No Disconnect strategy con cui la commissione  europea fornirà di tecnologie ICT le persone a cui certi regimi impediscono l’accesso a servizi-chiave online.

Kroes pensa a tecnologie che aiutino i dissidenti ed evitino il tracciamento: “I cittadini che vivono in regimi non-democratici necessitano di tool, che facciano loro da scudo contro la cyber sorveglianza. E strumenti per bypassare le restrizioni per comunicare“.

Inoltre dal 2012 verrà svelato un piano UE per gli Open Data (i cosidetti dati aperti), da cui l’Europa intende sfruttare al meglio il “volume di informazioni raccolte da numerosi servizi e autorità pubblici” ricavandone 40 miliardi di euro all’anno. Il portale degli Open Data è in Beta, ma sarà operativo dalla primavera 2012, grazie a 100 milioni di euro erogati nel biennio 2012-2013. “Oggi inviamo un forte segnale alle amministrazioni: i dati in vostro possesso aumenteranno di valore se messi a disposizione del pubblico – ha commentato Neelie Kroes – Quindi, iniziate a diffonderli fin d’ora, utilizzando il quadro elaborato dalla Commissione per unirvi ad altri leader intelligenti che hanno già cominciato a sfruttare le potenzialità dei dati aperti“.

Dì la tua in Scacco al Web: I dati aperti della PA

Neelie Kroes, Digial Agenda UE
Neelie Kroes, Digial Agenda UE
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore