L’Uragano Sandy ha generato 20 milioni di Tweet

AziendeMarketingNetworkProvider e servizi InternetSocial media
Sandy al centro di 20 milioni Tweet

L’impatto dell’uragano Sandy su Internet e sul micro-blogging Twitter

Sandy non è stato un temibilissimo uragano, di origine metereologica, frutto dei cambiamenti climatici. Sandy  si è rivelato anche un ciclone di bit, in grado di generare 20 milioni di Tweet. Sandy, che aveva perfino bloccato la presentazione dei nuovi Nexus da parte di Google, ha messo a dura prova la connettività Internet, come dimostra il black-out di Gizmodo USA e l’Internet routing networks di Renesys. Il video di Renesys dimostra come ingenti danni sono stati inflitti a server che dirigono il traffico Internetin quell’area geografica, con le peggiori perdite avvenuta nelle zone costiere di New York e del New Jersey.

A supplire, dal punto di vista della comunicazione – nonostante alcuni falsi, smascheratio da altri utenti – è stato il micro-blogging Twitter, in cui  20 milioni di Tweet inviati avevano Sandy  come hot-topic o come #hashtag.

I tweet su Sandy hanno suiperato i 13.7 milioni di tweet spediti nel corso del Super Bowl a febbraio.

Conoscete Twitter? Mettetevi alla prova con un QUIZ!

Sandy al centro di 20 milioni Tweet
Sandy al centro di 20 milioni Tweet

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore