L’Xbox 360 può danneggiare i vostri dischi

AccessoriWorkspace

Alcune Xbox possono graffiare i dischi dei giochi

L’INDAGINE di un programma della Tv olandese ha svelato che alcune Xbox graffiano i dischi dei giochi. Gli esperti che lavorano per il programma Kassa dicono di aver condotto i loro test in laboratorio, trovando che l’uso regolare di alcuni dischi su alcune console ne causa il danneggiamento. Microsoft dice di non aver partecipato al test condotto da Kassa, e non ha potuto quindi verificare la metodologia di test utilizzata. Un portavoce di Microsoft ha detto a Inquirer: “Siamo consapevoli che i dischi potrebbero essere danneggiati come normale effetto dell’usura quotidiana, ma non abbiamo ottenuto nessun allarme relativo ai problemi qui denunciati.” Analizzando l’interno di diverse Xbox, gli esperti hanno visto che le testine laser erano differenti, come pure cambiava l’intero drive usato dalla console. Alcuni tipi avevano una maggiore tendenza di altri a graffiare i dischi. L’analisi sembra suggerire che i drive realizzati dalla Toshiba Samsung Storage Technology Corporation (TSS) siano meno amichevoli con i supporti ottici di quelli fatti da Hitachi. Microsoft ha detto che farà le sue verifiche. “È importante per noi che tutti i nostri clienti abbiano la migliore esperienza di gioco possibile, e questi avvertimenti ci preoccupano seriamente”, ci ha scritto un portavoce dell’azienda. “Invitiamo ogni cliente di Xbox che ritiene che i suoi dischi siano stati graffiati come ha segnalato Kassa a contattarci al 1-800-4-MY-XBOX o tramite il sito www.xbox.com/support. Esamineremo la console e faremo le appropriate riparazioni se necessario in modo da ripristinarne il corretto funzionamento, inoltre informeremo i clienti su come ottenere la sostituzione dei dischi eventualmente danneggiati.” Altri dettagli sul test sono disponibili in inglese su hardware.info qui , e in olandese qui , mentre il sito di Kassa è qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore