M-commerce a doppia cifra a Natale

E-commerceMarketing
Nielsen: un italiano su quattro fa m-commerce
2 27 Non ci sono commenti

Gli acquisti da smartphone e tablet sono in pieno boom. L’analisi dell’e-commerce natalizio sotto la lente di comScore, trainato dalla componente Mobile

Gli acquisti di Natale da smartphone e tablet hanno registrato un incremento del 59%. Lo riporta la società di analisi e statistiche comScore, secondo cui l’e-commerce è stato trainato dalla componente Mobile.

Affari attraenti ed interessanti opzioni di

M-commerce a doppia cifra a Natale
M-commerce a doppia cifra a Natale

vendita hanno convinto gli utenti consumer a preferire l’m-commerce. Gli acquirenti hanno totalizzato una spesa pari a 12.7 miliardi di dollari attraverso smartphone e tablet. È stata superata la previsione di Comscore di 11.7 miliardi di dollari. Lo shopping natalizio del 2015 passerà alla storia come l’anno del Mobile, secondo Gian Fulgoni, chairman di ComScore.

Gli acquirenti hanno usato i dispositivi mobili, non solo per evitare le file nei negozi, ma anche per cercare prezzi economici e fare affari in Rete.

Il Mobile commerce (m-commerce) è passato dal 13% del 2014 al 18% del totale della spesa del commercio digitale nel corso della stagione natalizia.

I consumatori hanno speso nel complesso 56.4 miliardi di dollari da desktop, sotto le aspettative di Comscore, che si attendeva i 58.3 miliardi di dollari: segno che l’m-commerce è in pieno boom, mentre l’e-commerce è meno performante che in passato.

Secondo una recente ricerca di Confesercenti, SWG e Politecnico di Milano, in Italia l’e-commerce è in rialzo del 30% nel 2015 e oggi vale oltre i 7 miliardi di euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore