Mac cloni, Apple e Psystar cercano un accordo in privato

Autorità e normativeNormativa

La vicenda dei Mac clonati era finita in tribunali per violazione del copyright. Ma sembra avviarsi verso la conclusione per via amichevoli

Apple e Psystar potrebbero risolvere la loro controversia fuori dal tribunale per via amichevoli. Il ricorso all’Alternative Dispute Resolution (ADR) fa presagire una conclusione forse non in tempi brevissimi, ma per vie amichevoli, e non giudiziarie: la data fissata per trovare la soluzione sarebbe quella del 31 gennaio 2009.

A luglio Apple ha fatto causa a Psystar per violazione del copyright, per porre fine alla saga dei Mac clonati . L’azione legale è stata depositatta alloi U.S. District Court del Nord California a San Francisco e verrà discussa il 22 ottobre.

OpenMac è un Pc che clona il Mac con siustema operativo Apple e senza autorizzazione di Apple: sarebbe equipaggiato con Intel Core 2 Duo E4500 da 2,2 GHz, grafica Intel GMA 950, hard disk da 250 GB e 2 GB di memoria DDR2-667.

Ai 400 dollari del sistema, l’utente potrebbe aggiungere altri 150 dollari per una una edizione del Mac OS X Leopard non modificata, funzionante grazie a un emulatore Bios EFI V8. A un prezzo inferiore a Mac di Apple.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore