Mac OS X 10.7 Lion: il toto-Apple ferve in vista di Back to the Mac il 20 ottobre

AziendeMarketing

Evento Apple il 20 ottobre: Back to the Mac. In quell’occasione Apple potrebbe forse presentare Mac Os X 10.7 (nome in codice: Lion?), l’upgrade a MacBook Air, nuove versioni di iLife e iWork, il primo iMac touchscreen o nuovi Mac Pro con Usb 3.0

All’ultima Apple Worldwide Developers Conference (Wwdc) tutti hanno notato l’assenza di annunci in merito al prossimo Mac OS X. Una “dimenticanza non da poco” visto che Apple è ormai il terzo vendor di computer negli Stati Uniti (Fonte: Idc). Con l’attenzione di Apple focalizzata su iOS (il sistema operativo di iPhone, iPad e iPod Touch), gli storici utenti Mac si erano sentiti un po’ trascurati. Apple però “rimedia” con un evento speciale che si terrà il 20 ottobre nel campus di Cupertino: Back to the Mac. I Fanboys si augurano che in quell’occasione venga presentato Mac OS X 10.7 Lion (o quale sarà il nome in codice del successore di Mac OS X Snow Leopard, annunciato alla Wwdc del giugno 2008 e in vendita da agosto 2009). Un Mac Os X 10.7 che si ipotizza touchscreen.

Sul fronte software MacBook e iPhone 4 oggi usano software incompatibili iChat e FaceTime per le videochiamate: sarebbe l’ora che Apple puntasse sulla compatibilità.

Ma il toto-Apple è già un tam-tam in Rete in perfetto stile Apple. Il Ceo di Apple Steve Jobs potrebbe tirare fuori dal cilindro anche l’upgrade a MacBook Air, nuove versioni di iLife e iWork, e forse il primo iMac touchscreen o nuovi Mac Pro con Usb 3.0. Sintek Photronics (di Taiwan) avrebbe prododotto per Apple prototipi di schermi touchscreen da 20 e più pollici per realizzare un iMac touchcreen.

Back to the Mac il 20 ottobre: Mac Os X 10.7 sarà Lion?
Back to the Mac il 20 ottobre: Mac Os X 10.7 sarà Lion?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore