Mac Os X Lion sale sui MacBook Air con Thunderbolt e i nuovi Mac Mini

LaptopMarketingMobilityPCWorkspace

MacBook Air con Sandy Bridge, Thunderbolt e tastiera retroilluminata. Mac Mini rinfrescati. Tutti equipaggiati con Mac Os X Lion

All’indomani della trimestrale dei record, nel giorno di Mac Os X 10.7 Lion, Apple rinnova l’offerta con nuovi MacBook Air con Thunderbolt e tastiera retroilluminata e aggiorna i Mac Mini con Mac Os X Lion, in download da App store. Vediamo le novità hardware di Apple, ttutte equipaggiate con l’upgrade di Mac Os X, giunto alla versione 10.7 detta Lion.

I MacBook Air con nuovi processori dual-core Intel Core i5 e Core i7, tecnologia I/O Thunderbolt, tastiera retro-illuminata e Mac OS X Lion, sono disponibili nei modelli da 11 e 13 pollici, e stanno comodamente nella cartella da lavoro, zaino o in borsa. Racchiuso nel guscio unibody in alluminio, il MacBook Air misura appena 0,3 cm di spessore nel punto più sottile e 1,7 in quello meno. L’archiviazione flash consente un’attivazione istantanea del notebook, un accesso veloce ai dati, ue un superiore risparmio energetico. Il modello da 11″ pesa 1,06 kg e ha una batteria che dura fino a 5 ore, mentre il modello da 13″ pesa 1,32 kg e offre fino a 7 ore di autonomia.

I più recenti processori dual-core Intel Core i5 e Core i7, rendono il nuovo MacBook Air è fino a due volte più veloce della generazione precedente e permette di fare chiamate FaceTime, giocare e lavorare. MacBook Air comprende inoltre la grafica Intel HD Graphics 3000 e offre fino a 4GB di memoria a 1333MHz.

La tecnologia I/O Thunderbolt assicura un’espansione più flessibile, tanto che con un unico cavo gli utenti potranno collegare periferiche ad alte prestazioni e il nuovo Apple Thunderbolt Display, la docking station del nuovo notebook Mac. Thunderbolt supporta le connessioni come FireWire e Gigabit Ethernet.

MacBook Air include una tastiera retroilluminata di dimensioni regolari, che rileva automaticamente tramite un sensore i cambiamenti di luce ambientale e regola la luminosità di conseguenza, e un trackpad Multi-Touch in vetro. Il trackpad Multi-Touch supporta i nuovi gesti Multi-Touch di Lion, come lo scorrimento dinamico, la possibilità di toccare o pizzicare con le dita per ingrandire una pagina web o un’immagine, e lo scorrimento a destra o sinistra per voltare pagina o passare da un’app a tutto schermo all’altra.

Lo schermo retroilluminato LED ad alta definizione, è sottile ma con la stessa risoluzione di altri display. il Wi-Fi permette di scaricare in wireless le app dal Mac App Store e la musica o i film da iTunes, eseguire il backup dei dati su Time Capsule e condividere file rapidamente e facilmente grazie a AirDrop. MacBook Air include anche il Bluetooth per le periferiche wireless e due porte USB per una connessione a tutti i più diffusi dispositivi wireless e via cavo. A scaffale dal 21 luglio, MacBook Air 11″ a 1,6GHz è disponibile in due modelli: 2GB di memoria e 64GB di archiviazione flash a 949 euro (IVA e tasse incluse) e 4GB di memoria e 128GB di archiviazione flash a 1.149euro; MacBook Air 13″ a 1,7GHz,  in due configurazioni: 4GB di memoria e 128GB di archiviazione flash a 1.249 euro; 4GB di memoria e 256GB di archiviazione flash a 1.499 euro.

MacBook Air con Mac Os X Lion
MacBook Air con Mac Os X Lion

A partire da 599 euro, il nuovo Mac mini può essere ordinato sin d’ora e sarà disponibile nei negozi domani. Vediamo cosi si presentano.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore