MacBook Air da 11,6 pollici e iPad da 500 grammi con mini USB: l’ultimo gossip su Apple

AziendeMarketing

Secondo il Pew Research Center Apple ha più copertura mediatica di Microsoft. Oltre al nuovo mini iPad è forse in arrivo un MacBook Air dalle dimensioni bonsai

Le indiscrezioni su Apple non mancano mai. Questa settimana, oltre all’immancabile iPad da 7 pollici e 500 grammi (200 meno di quello in commercio, ma qualcuno in più del Samsung Galaxy Tab), si riparla di MacBook Air. Secondo DigiTimes Apple avrebbe in cantiere un iPad da 7 pollici, equipaggiato con chip Cortex A9 e con uno schermo con risoluzione di 1024×768 pixel. Un prodotto più simile all’iPhone 4 che all’iPad ora a scaffale. Secondo gli analisti di Goldman Sachs, il nuovo iPad più leggero e luminoso sarà anche dotato di mini USB.

Apple avrebbe messo in giro cinque esemplari del nuovo iPad per replicare il caso dello smarrimento di iPhone 4, finito alla redazione di Gizmodo Usa. Fantascienza? Conoscendo la mania per la segretezza di Steve Jobs, tutto può essere.

Infine passiamo alle indiscrezioni sul nuovo MacBook Air da 11,6 pollici: queste sono dimensioni da netbook. Possibile che Apple, dopo aver negato per anni, di voler fare un netbook, ridimensioni al ribasso il suo ultrasottile MacBook Air? Se son rose, fioriranno.

Goldman Sachs prevede che saranno venduti 16 milioni di media tablet nel 2010 e 35 milioni nel 2011. iPad ha fatturato 2.17 miliardi di dollari nell’ultimo trimestre, pari al 12% dei ricavi di Apple (più dell’iPod).

Sulla “febbre da Apple”, Pew Research Center ha passato al setaccio la copertura delle notizie hi-tech (attraverso 52 quotidiani e diversi siti web nell’ultimo anno). Apple con il 15,1% di articoli batte Google all’11,4% e Microsoft ferma al 3%.
L’iPhone 4 è stato il secondo prodotto più recensito con il 6,4% di articoli, seguito dall’iPad con il 4,6%, mentre Microsoft si è dovuta accontentare dello 0,5% con Windows 7.

Apple iPad 2 da 7 pollici
Apple iPad 2 da 7 pollici
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore