La macchina del tempo a spasso su Google Street View

ManagementMarketingNetwork
La macchina del tempo su Google Street View
1 1 Non ci sono commenti

Viaggiare nel tempo su Google Street View diventa possibile: per vedere l’evoluzione dei luoghi o seguire la costruzione di un’opera dalle fopndamenta, come le Freedom Tower di New York o lo Stadio per i Mondiali di calcio 2014 a Fortaleza in Brasile

Su Google Street View d’ora in poi sarà possibile andare non solo spasso per città e musei d’arte, ma anche a spasso nel tempo. Google ha infatti introdotto uno strumento stile macchina del tempo  per tornare indietro negli anni nelle immagini a 360 gradi catturate da Street View, per seguire “l’evoluzione dei luoghi grazie a Street View, direttamente su Google Maps per desktop“. Le immagini Street View delle mappature passate, fino al 2007, sono state raccolte e messe a disposizione, per lanciare “una vera e propria macchina del tempo del mondo”, dalle città ai fondali sottomarini. Esperti, giornalisti, attivisti, cittadini e curiosi potranno vedere la costruzione dalle fondamenta della Freedom Tower di New York o dello Stadio per i Mondiali di calcio 2014 a Fortaleza in Brasile.

La macchina del tempo su Google Street View
La macchina del tempo su Google Street View

Google Street View ha aggiunto mille destinazioni: è entrata nella città fantasma di Fukushima e si è addentrata nel Grand Canyon: l’utente vuole esplorare tutto, dalle sponde del fiume Colorado ai dirupi della South Kaibab Trail, dalla cattedrale di Siviglia alla Sirenetta di Copenhagen. Ma con Street View ci si inabissa nei fondali marini della Grande Barriera Corallina, si passeggia per Pompei, si esplora l’Amazzonia, si attraversano le Alpi della Svizzera a bordo di un trenino che marcia su una ferrovia patrimonio dell’UNESCO e molto altro ancora.

Un geologo italiano, che ha lanciato il progetto Trail me up, uno Street View per scalatori, per esplorare i grandi parchi degli Stati Uniti o dell’Africa, con mappe e fotografie a 360 gradi.

Dallo scorso dicembre Google permette agli utenti di partecipare a Street View Google: con questa mossa, il fai-da-te potrà espandere gli utilizzi del servizio di mappe. Questo è un esempio di Street View experience creato con foto panoramiche ottenute con uno smartphone Android (Nexus 4) e una fotocamera DSLR. Adesso chiunque può visitare in modalità Street View una località fotografata da un utente in vacanza. Con Street View, gli utenti possono integrare i viewer sui propri siti e costruire applicazioni utilizzando Google Maps API, grazie alle soluzioni per  sviluppatori. Le associazioni non-profit ambientaliste potranno in futuro documentare e promuovere i bellissimi luoghi che vogliono proteggere. Ma la “macchina del tempo” su Street View potrebbe dare una mano a giornalisti ed esperti che seguono l’evoluzione di posti come la “Terra dei Fuochi” o gli scavi di Pompei.

A spasso nel tempo con Google Street View

Image 1 of 3

A spasso nel tempo con Google Street View

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore