Macrovision cede la divisione giochi

AziendeManagement

Trymedia è ora proprietà di RealNetworks e Macrovision si concentra nel mercato dei video interattivi e dei set-top box

Per Macrovision non si è rivelata una buona acquisizione, quella di soli due anni fa della tecnologia ActiveMark di Trymedia per la protezione dei contenuti. E non solo per i problemi legati alla gestione del DRM. Acquistata nel 2005 per 34 milioni di dollari Trymedia viene ora ri-venduta a RealNetworks per appena 4 milioni di dollari.

Per quanto la cifra non sia stata ufficialmente rivelata è evidente che l’affare si sia concluso con una grossa perdita per l’azienda californiana. Macrovision però si è liberata di un peso e ora potrà concentrarsi su quelli che dovrebbero rappresentare i “core” del business della compagnia: i video interattivi e i set-top box. Allo stesso tempo RealNetworks rafforza la propria posizione nel mercato dei casual game per PC.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore