Magix Digital Foto Maker 2006

Management

Il sistema completo per il fotoritocco e la gestione di grandi archivi fotografici

Se software impegnativi come Photoshop o Paint Shop Pro, hanno rappresentato a lungo la sola alternativa per il ritocco e l’organizzazione di archivi fotografici, anche amatoriali, oggi c’è molta più scelta. Digital Foto Maker è tra i prodotti che sono cresciuti più velocemente, e ha acquisito, nel tempo, funzioni avanzate di fotoritocco, fotoshow, trasferimento e protezione delle immagini. Un wizard destinato al ritocco permette di correggere, in forma automatica e non, immagini non perfette, migliorando foto prodotte da cellulare, eliminando occhi rossi, “raddrizzando” l’orizzonte, sistemando vecchie foto con l’eliminazione di graffi, scoloriture da invecchiamento e abrasioni. Ancora, il programma permette di commentare le sequenze aggiungendo e mixando musica, commento parlato, titoli di testa e coda, sottotitoli anche in diverse lingue. Inoltre interviene in maniera progredita sulla gestione e post-elaborazione di archivi o singole immagini, trasformando foto in quadri, utilizzando effetti speciali come viraggio, simulazione di pittura a olio, mosaico, testo tridimensionale, morphing, eliminando foto duplicate (con riconoscimento automatico), creando panorami e fotomontaggi, calendari, etichette, poster, puzzle. Una volta terminato il lavoro di ritocco e costruzione, l’utente può trasferire, al volo, il proprio lavoro su un sito Web di sua scelta, utilizzando un ambiente- canale Ftp proprietario dotato di una buona efficienza. A tal proposito occorre ricordare che Magix offre a tutti gli utenti registrati 128 Mbyte di memoria remota per funzioni di storage e condivisione. Per accedere a questo ambiente basta una connessione Internet sia fissa che Wap. La gestione e l’organizzazione di quest’area è totalmente affidata alla discrezione dell’utente, che vi può creare sezioni, librerie, aree riservate (anche se non è possibile definire privilegi di accesso). Una sezione importante del programma è dedicata alle procedure di custodia, sicurezza, salvaguardia e recupero delle immagini. Molto più spesso di quanto non si immagini, l’utente cancella o modifica in maniera frettolosa o imprudente il proprio materiale fotografico, sia esso presente su una memoria di massa, su una fotocamera o su un cellulare. In questa ottica, Digital Foto Maker offre diversi tool di recupero, permettendo il ripristino più o meno completo di memorie cancellate, il backup automatico del database generato durante la seduta, l’archiviazione automatica durante il lavoro. Sempre nell’ottica della sicurezza, DFM consente di proteggere, attraverso password, file e intere cartelle, con possibilità di esportazione (o semplice backup), in forma più o meno automatica, su memorie esterne estraibili. Inoltre Magix offre un servizio parallelo di stampa su carta, di buona qualità, a prezzi particolarmente interessanti. Come sempre, Magix include nei suoi pacchetti alcuni bonus, in forma di applicazioni concorrenti, sovente di sorprendente qualità. In questo caso verranno installati Magix Burn Profilere Magix Viewer, oltre a Magix Print Studio, un completo ambiente di interfaccia tra elaborazione d’immagine e stampa/esportazione, in forme diverse. Votazione: 78

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore