Manifestazione contro il decreto Urbani

NetworkProvider e servizi Internet

Stamane al senato dovrebbe essere approvato il discusso decreto Urbani.
Prevista una manifestazione di contestazione.

E’ in corso dalle 9 di stamane una manifestazione davanti al Senato a Roma, per contestare l’approvazione del decreto Urbani che dovrebbe avvenire oggi. I partecipanti sono stati avvertiti sia tramite Internet, che attraverso il volantinaggio avvenuto durante il weekend. Il decreto in questione, avversato non solo dalla gente comune, ma anche dalle associazioni dei provider e dalla Bsa (Business software alliance), associazione che raggruppa le aziende produttrici di software e di informatica, prevede sanzioni pesanti per chi scarica musica dalla Rete, anche per solo uso personale. Le sanzioni previste sono pesanti: oltre 15mila euro e perfino il carcere. Viene anche contestata la prevista tassa sui masterizzatori e sui software di masterizzazione, che secondo la Aiip (associazione dei provider italiani) non farebbe che alzare i costi per i produttori e di conseguenza per i consumatori. A sostenere la manifestazione, ci sarà dentro il Senato il partito dei Verdi. Il suo esponente Fiorello Cortiana intende presentare 750 emendamenti, con l’intento di far slittare i tempi e far decadere il decreto. Se infatti il decreto non diventerà legge entro il 22 maggio, automaticamente decadrà. Nel pomeriggio, alle 17, l’europarlamentare radicale Marco Cappato ha invece annunciato una azione di disobbedienza civile, che prevede la fruizione di un film attraverso via telematica. L’appuntamento è presso la sede del partito radicale in via Torre Argentina 76 a Roma; ci sarà anche la stampa e le forze dell’ordine. Il comportamento del radicale, se il decreto Urbani venisse convertito in legge, rischierebbe di essere sanzionato con una reclusione da sei mesi a tre anni, e con una multa che può arrivare fino a 15mila euro.

Decreto urbani è legge

Decreto Urbani: sbagliato per maggioranza e opposizione. BSA: si rimedi subito Decreto Urbani: è rottura

Conversione In Legge del Decreto Urbani, BSA chiede al Senato di avviare un serio dibattito

Decreto Urbani: l’intervento del Governo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore