Marissa Mayer (Yahoo): Delusa dall’alleanza con Microsoft, guarda a Facebook nel Mobile

AziendeMarketing
Aol nel mirino di Yahoo (in foto: Marissa Mayer, Ceo di Yahoo!)

Il Ceo di Yahoo, Marissa Mayer, preferirebbe avere come partner aziende come Google, Apple e Facebook, per “condividere gli interessi con gli amici”

Alla Technology and Internet Conference di Goldman Sachs è emerso il “conflitto d’interessi”: Marissa Mayer, ex dirigente di Google, dallo scorso luglio Ceo di Yahoo!, ha affermato che l’accordo con Microsoft è sotto le attese. La partnership decennale con Microsoft potrebbe fare di più sia in termini di quote di mercato che di fatturato. Delusa dall’alleanza con Microsoft, Marissa Mayer di Yahoo guarda a Facebook nel Mobile. Yahoo! deve focalizzarsi maggiormento nel Mobile realizzando un’ampia gamma di mobile apps. Mayer desidera che gli utenti trascorrano più tempo sulle proprietà di Yahoo!, per far alzare il prezzo dei banner. Dopo l’addio dell’ex co-fondatore Jerry Yang, Yahoo! versava in difficoltà: il portale, che ha delegato la ricerca online a Microsoft Bing, ha fatturato nel 2012 circa 5 miliardi di dollari contro i 6.3 miliardi di dollari del 2010.

Mayer è convinta che Yahoo possa monetizzare di più. La partnership con Microsoft, nata per sfidare Google, non è mai decollata: solo Bing ha un po’ guadagnato market share, alle spese di Yahoo!. comScore fotografava a dicembre Google al 66.7% di market share nel mercato della ricerca online negli USA, contro il 66.6% di due anni fa; Microsoft Bing al 16.3% e Yahoo al 12.2%. l’inverso di due anni fa.

Il titolodi Yahoo! ha guadagnato il 30% dall’arrivo di Mayer ai vertici del portale. Ma nel mercato banner l’azienda di Sunnyvale perde terreno: secondo EMarketer, Yahoo! è calata dal 9.3% all’8% del mercato display advertising USA nel 2012, mentre Google è balzata dal 15% al 18% e Facebook  è avanzata dal 14% al 15%.

Il piano di Yahoo! guarda a Facebook nel Mobile: meglio tagliare le applicazioni, da 75 a 60, ma portarle su smartphone e tablet. Il recente aggiornamento di Flickr ha visto un incremento del 25% delle foto caricate sul servizio di foto condivisione. Adesso Mayer spera di ripetere le performance con Yahoo Finance e Yahoo News. Il portale, dopo anni di tagli e pesanti ristrutturazioni, ha anche assunto 120 persone laureate in informatica. Ma il successo di Yahoo passa per il social: se il portale si tingerà di funzionalità social, potrà farcela.

Inutile girarci intorno: Mayer preferirebbe avere come partner  aziende come Google, Apple e Facebook, per “condividere gli interessi con gli amici”, piuttosto che realizzare costosi prodotti.

Conoscete Yahoo? Misuratevi con un QUIZ!

marissa-mayer-ceo-yahoo

Immagine 1 di 5

Marissa Mayer, Ceo di Yahoo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore