Mark Hurd diventa co-presidente di Oracle

AziendeManagementMarketingNomine

L’ex Ceo di Hp, licenziato ad agosto, è stato assunto da Oracle e va a sostituire Charles Phillips nel ruolo di co-presidente. Con il placet di Larry Ellison

Il Ceo Larry Ellison lo ha cercato e voluto. Adesso Mark Hurd è stato nominato co-presidente di Oracle. Dopo la forzata uscita da Hp (dove ricopriva il ruolo di Ceo) all’inizio di agosto a causa di uno “scandalo rosa”, Mark Hurd torna in pista, co-presidente di Oracle e membro del board of directors.

In un’accorata lettera al New York Times, Larry Ellison aveva stigmatizzato Hp per aver deciso di mettere alla porta un Ceo di grande esperienza come Hurd, pronosticando che sarebbe stato un duro colpo per Hp come la cacciata di Steve Jobs da Apple nel 1985. Hurd aveva sostituito l’ex Ceo Carly Fiorina in Hp, riuscendo a gestire non solo l’acquisizione di Compaq, ma anche le successive acquisizioni. Con questa mossa, Ellison manda alle ortiche “la filosofia dell’inflessibilità puritana” e rimette al centro il business.

L’esperienza del 53enne Mark Hurd nel mercato server e Pc tornerà utile al 66enne Larry Ellison, che ha speso 42 miliardi di dollari per acquisire 67 aziende dal 2005, e il cui ultimo grande shopping riguarda l’acquisizione (hardware e non solo software) da 7.3 miliardi di dollari di Sun Microsystems.

Per gestire e integrare l’hardware di Sun, Mark Hurd sarà l’uomo giusto al posto giusto. Oracle è il secondo vendor del mercato software dopo Microsoft, e nessuno del trio Catz, Phillips ed Ellison ha alcuna esperienza nel gestire il business del computer hardware di Sun, l’icona della Silicon Valley.

Oracle oggi spazia dai database open source al management software, fino ai server di fascia alta e low-end. Nell’ultima trimestrale, Oracle ha detto di fare già profitti anche con Sun: Sun è tornata alla profittabilità e per Oracle è un altro successo. Sun ha contribuito per 400 milioni di dollari in non-GAAP operating income, in una trimestrale con 2.4 miliardi di dollari di utili, pari a 46 centesimi per azione, e ricavi da 9.5 miliardi di dollari.

Dì la tua in Blog Café: Perché Ellison ha voluto Hurd

Mark Hurd, co-presidente di Oracle
Mark Hurd, co-presidente di Oracle
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore