Mark Zuckerberg, diventato padre, promette: donerà il 99% delle sue azioni

AziendeMercati e Finanza
Mark Zuckerberg diventa padre e filantropo
3 1 Non ci sono commenti

La coppia Zuckerberg – Chan annuncia la nascita della prima figlia e una nuova iniziativa filantropica, che può fare affidamento sul 99% di azioni di Facebook detenute dal Ceo. Quota che verrà donata nel corso della sua vita

Priscilla Chan, moglie di Mark Zuckerberg, ha dato la luce alla loro prima figlia, Max (contrazione per Maxima). E il co-fondatore e Ceo di Facebook ha colto l’occasione della paternità, per scrivere una lettera aperta alla figlia appena nata e prometterle un mondo migliore: nel corso della sua vita, donerà il 99% delle sue azioni. Una quota valutata 45 miliardi di dollari.

Mark Zuckerberg, diventato padre, promette: donerà il 99% delle sue azioni
Mark Zuckerberg, diventato padre, promette: donerà il 99% delle sue azioni

La coppia ha infatti annunciato una nuova iniziativa filantropica, che parte con il 99% di azioni di Facebook detenute da Zuckerberg. Il titolo di Facebook è salito del 180% dal debutto nel 2012 e il 90% degli analisti ritiene che cisiano ampi margini di crescita.

Non si tratta della prima azione filantropica del co-fondatore del social network di Menlo Park: in passato si era unito a Warren Buffet e a Bill Gates nell’iniziativa The Giving Pledge, per destinare metà del patrimonio in beneficenza; ed aveva donato alla Bill & Melinda Gates Foundation, che contava asset per 44,3 miliardi di dollari (nel 2014) e ha già dato in beneficenza 34 miliardi. Inoltre, ha investito molto nel progetto Internet.org per portare la Rete nel mondo, per azzerare il divario digitale, e a Cop 21 ha aderito all’iniziativa di Bill Gates contro i cambiamenti climatici.

Mark Zuckerberg diventa padre e filantropo
Mark Zuckerberg diventa padre e filantropo

Il numero uno di Facebook aveva già guadagnato le prima pagine, annunciando che avrebbe preso due mesi di congedo per la nascita della figlia, dando il buon esempio sul tema della parità di genere in famiglia.

Zuckerberg rimarrà CEO di Facebook, ma si impegna a non disporre più di 1 miliardo di dollari di azioni Facebook all’anno, nei prossimi tre anni. E, visto che Zuckerberg inizia a fare il filantropo solo a 31 anni, contro i 45 di Gates quando creò The Bill & Melinda Gates Foundation nel 2000, la strada della beneficenza si preannuncia lunga e importante. L’obiettivo è far fare “progressi nel potenziale umano e promuovere l’uguaglianza“, per ridurre le disuguaglianze e costruire tecnologie per il cambiamento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore