Mark Zuckerberg: I contenuti condivisi su Facebook raddoppiano ogni anno

AziendeMarketingSocial media
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, va in Sud Corea: incontra Samsung

Il Ceo di Facebook è stato accolto ad Harvard come una star. Mark Zuckerberg ha parlato del presente e futuro del suo social network

Mark Zuckerberg, Ceo e fondatore di Facebook, è ritornato ad Harvard lunedì. Ma, da come si veste – con T-shirt, jeans e sneakers stile Ivy League – non sembra averla mai lasciata. Ad Harvard Zuckerberg ha creato Facebook, da lì è iniziata la sua ascesa che l’ha portato in Silicon Valley. Così il Ceo di Facebook ha ricevuto un’accoglienza da rock-star.

In una fitta serie di domande-e-risposte con gli studenti, Zuckerberg ha detto che sulla privacy (storico tallone d’Achille del social network) Facebook si comporta meglio di altre aziende che gestiscono spot mirati: “Le persone mettono talmente tanti dati e informazioni sul sito, che lo staff di Facebook deve spiegare come vengono trattati i dati: la strada è una maggiore trasparenza. La fiducia degli utenti è “sacra“, perché gli utenti sono il tesoro più prezioso di un social network.

La quantità di contenuti che gli utenti condividono su Facebook raddoppia di anno in anno, e ciò avverrà per molti anni ancora. “Se proiettate le stime in 10 anni, ogni utente condividerà circa 1.000 volte più al giorno di quanto facciano oggi, e due alla decima fa 1024“.

L’industria dei social media vale 10 miliardi di dollari. Facebook , che ha oltre 800 milioni di utenti, punta al miliardo nei prossimi anni. Facebook oggi è valutato 68 miliardi di dollari, ma quando si quoterà, l’Ipo potrebbe sfiorare i 100 miliardi di dollari.

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore