Maserati vince anche grazie a Ptc

Aziende

Le vetture da corsa progettate con i software della società Usa

Per i prossimi tre anni, sarà ancora la Product development company (www.ptc.com) il partner tecnologico di Maserati Corse, divisione della omonima casa automobilistica impegnata sui circuiti internazionali. Una partnership che si rinnova sin da quando nel 2003 Maserati decise di ricominciare a gareggiare e scelse il Product development system di Ptc a supporto del proprio team di progettazione. La soluzione software è una componente fondamentale nel lavoro di progettazione, in quanto permette di ridurre tempi di sviluppo, di migliorare il processo di modifiche interno, di controllare in digitale la struttura del prodotto durante l’intero ciclo di vita delle vetture e di raccogliere informazioni in tutte le fasi. Secondo Claudio Berro, direttore tecnico di Maserati Corse, circa il 40% del successo Maserati (nel 2005 la Maserati MC12 ha partecipato al campionato Alms negli Stati Uniti, ha vinto il premio costruttori nel campionato Fia Gt, la 24 ore di Spa, il modello Trofeo GranSport è stato utilizzato nel campionato dedicato ai gentlemen driver, mentre la Trofeo Light ha vinto il campionato Gt italiano nella sua categoria) è da attribuire all’uso delle soluzioni Ptc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore