Matrimonio Open source: OW2 Consortium e Osa uniscono le forze

Workspace

I gruppi Open source studiano fusioni per essere più efficaci nella penetrazione del mercato

OW2 Consortium e Open Solutions Alliance (OSA) si sono uniti insieme per lanciare un supporto e una piattaforma di sviluppo per soluzioni di fascia enterprise Open Source.

I gruppi, che rappresentano gli interessi di sviluppatori, vendor e consumer, si fonderanno al fine di arrivera in maniera più efficace sul mercato e accrescere la propria penetrazione.

OW2 Consortium funziona con il middleware, applicazioni e progetti, inclusi ASM, Bonita, eXo Platorm, Funambol, JOnAS, Joram, Orbeon Forms, PEtALS, SpagoBI e XWik. Invece, OSA venne creata per incoraggiare l’adozione open-source in azienda, rendendo il merger di fatto inevitabile, secondo i leader di entrambi i gruppi Open source.

“Attraverso la fusione di OW2 e OSA, lanciamo il messaggio ai professinisti dell’IT,ai Cio (chief information officers) e agli chief executive in tutta la business community, education e Pa”, ha commentato il prewsidente di OSA, Anthony Gold.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore