Matrox DualHead 2 Go

LaptopMobility

Un pratico dispositivo pensato per estendere le funzionalità grafiche di sistemi portatili e desktop

Grazie a DualHead 2 Go è possibile “ampliare gli orizzonti”, è il caso di dirlo, di piattaforme prive di funzionalità grafiche a schermo multiplo. Matrox propone infatti questo dispositivo proprio per notebook e Pc che, in modo nativo, non supportano più di un display alla volta, come avviene per la maggior parte dei portatili. Con un piccolo dispositivo, dalle dimensioni di appena 92x95x25 mm e un peso di 134 g, è possibile collegare due monitor esterni e lavorare in modo più produttivo grazie al software molto versatile e facile da configurare. Tuttavia, DualHead 2 Go non è una vera e propria scheda grafica, ma utilizza il connettore Vga per ricevere e inviare messaggi sfruttando lo standard EDID (Extended Display Identification Data), normalmente utilizzato dal monitor per informare il sistema delle proprie capacità di riproduzione delle immagini. Di fatto, l’hardware grafico e il software si occupano di fornire un segnale video con risoluzione doppia rispetto a quella standard. In questo modo la potenza di calcolo e la memoria richiesta al sistema per l’elaborazione grafica è la medesima necessaria per un singolo monitor, anche quando stiamo lavorando con i due display esterni. Una volta giunto all’interno di DualHead 2 Go, il segnale analogico viene convertito tramite filtri dedicati e progettati per mantenere la qualità più alta possibile, tramite passaggi di compensazione del guadagno per la normalizzazione del segnale e la regolazione di fase per una corretta “lettura” del segnale in ingresso. Successivamente, grazie a due convertitori Dac, il segnale viene diviso per poi essere inviato ai due monitor esterni, senza subire alterazioni o operazioni di scaling/zooming. I sistemi compatibili con questo prodotto sono Windows Xp e Windows 2000, mentre le risoluzioni che possono essere visualizzate sono 2.048×768 pixel e 2.560×1024 pixel, che rappresentano di fatto il doppio esatto di quelle standard 1.024×768 pixel e 1.280×1.024 pixel. In questo modo è possibile utilizzare il notebook con il proprio schermo integrato, come monitor primario, e i due monitor esterni con immagini e applicazioni indipendenti. DualHead 2 Go è compatibile con una serie di portatili e alcuni tra i più diffusi chipset con grafica integrata presenti sul mercato, come Intel 845G, 865G, 915G (la lista completa è presente all’indirizzo www.matrox. com/graphics/offhome/support/dh2 go/compatibility.cfm). Le nostre prove si sono svolte con notebook con chipset 915G, come il Sony Vaio TX1XP, segnalato come compatibile, ma anche con altri chipset grafici come l’Intel 855GM e Ati Xpress 200M, tuttavia al momento sono note alcune incompatibilità con alcuni notebook che utilizzano Gpu nVidia della famiglia GeForce Go 5000 e 6000. Per quanto riguarda il software, tramite l’utility PowerDesk-SE è possibile impostare e tenere sotto controllo tutte le funzioni del dispositivo, a partire dalla taratura iniziale dei monitor collegati e il relativo riconoscimento. Selezionando la voce DualHead 2 Go viene avviata una procedura automatica che provvede, in base alle nostre richieste, a verificare le capacità dei display collegati ed effettua prove a diverse risoluzioni e frequenze operative, per stabilire quelle ottimali per il lavoro. In questo modo, anche l’utente meno esperto può abilitare in modo semplice la funzionalità a doppio schermo e lavorare comodamente grazie alla maggiore risoluzione messa a disposizione. Sfruttando invece il menu “Desktop Management” è possibile controllare il comportamento delle applicazioni e delle finestre che si aprono a schermo, regolandone l’allineamento rispetto al bordo del display. È inoltre possibile memorizzare la posizione di ogni finestra e fare in modo che la volta successiva si riapra sul medesimo display e nello stesso esatto posto. In definitiva, DualHead 2 Go è una soluzione brillante, anche se un po’ costosa, per trasformare il proprio sistema in una piattaforma multimonitor, è semplice da installare e offre una qualità generale di ottimo livello.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore