McAfee potenzia il management

Sicurezza

Nuove nomine supportano lo sviluppo di tecnologie innovative e il
miglioramento dell’efficienza dell’infrastruttura operativa e di business
dell’azienda

McAfee ha annunciato l’ampliamento del proprio gruppo di senior management con le nomine di Martin Carmichael, chief security officer, Bill Curtis, chief process officer e Carl Banzhof, vice president and chief technology evangelist. In qualità di chief security officer, Carmichael è responsabile delle attività di valutazione del rischio It e della conformità, tra cui la protezione delle proprietà intellettuali, degli interessi finanziari e della reputazione di McAfee. Curtis nel ruolo di chief process officer, avrà la responsabilità dei processi di miglioramento della gestione dei processi di business in McAfee e contribuirà alle metodologie process-based a integrazione delle soluzioni di sicurezza corporate. Infine, con l’incarico di vice president and chief technology evangelist, Banzhof sarà coinvolto nella promozione tecnica, comunicativa e architetturale della famiglia di prodotti McAfee per il security risk management.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore