McAfee smentisce Microsoft

Sicurezza

La società risponde a Microsoft e dichiara di non aver mai ricevuto
collaborazione sulle Api di Vista

Il commento del noto fornitore di soluzioni di sicurezza McAfee è stato il seguente: “Abbiamo ricevuto un documento da Microsoft che conteneva il software development kit (Sdk) solo per Windows Security Center. Continuiamo ad avere domande relativamente a tale documento e abbiamo chiesto a Microsoft degli incontri e/o ulteriori chiarimenti su quanto ci hanno inviato”. “A oggi non abbiamo ricevuto alcun tipo di collaborazione da Microsoft e nessuna risposta sulle ripetute richieste di McAfee di rivedere tali informazioni”, prosegue Siobhan MacDermott, vicepresidente dell’azienda. “Contrariamente a quanto afferma pubblicamente, Microsoft non ha collaborato con i principali fornitori di sicurezza. Infatti, non abbiamo ricevuto nulla da Microsoft relativamente a PatchGuard. Dal punto di vista di McAfee, non è assolutamente accettabile che Microsoft aspetti fino al rilascio di una service pack e non offra accesso al kernel fino a dopo il lancio di Vista. La società esorta quindi Microsoft a dare tale accesso ai fornitori di sicurezza il più velocemente possibile, consentendogli così di offrire ai propri clienti la miglior protezione possibile. “E’ cruciale che i lettori comprendano la differenza tra McAfee e quelle società che sono focalizzate unicamente sul software anti-virus. I vendor di prodotti singoli, come Sophos, certamente possono non avere nessuna difficoltà con Microsoft. Tuttavia, per un fornitore indirizzato al security risk management come McAfee, che offre ai propri clienti una protezione di sicurezza globale, il completo e libero accesso al kernel è vitale se vogliamo proteggere gli utenti allo stesso modo in cui sono attualmente protetti con XP. ” afferma MacDermott.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore