McAfee Total Protection 2007

Management

Una soluzione completa per prevenire e combattere ogni tipo di malware

McAfee Total Protection 2007, progettata per famiglie con bambini e una rete domestica di più Pc, ha il suo cuore in SecurityCenter, una console operativa da cui monitorare in ogni momento lo stato dei servizi, segnalando ogni eventuale anomalia. Quanto alle applicazioni presenti nella suite, si parte ovviamente da quella più classica, Virus- Scan, che si preoccupa di identificare, bloccare, pulire e rimuovere i virus in modo automatico. In più, oltre a eliminare lo spyware esistente sul Pc dell’utente, blocca quello che sta per installarsi su di esso, prevenendo ogni genere di intrusioni indesiderate attraverso il Personal Firewall Plus, divenuto ormai una garanzia. McAfee Total Protection si preoccupa anche di garantire tranquillità e sicurezza nelle navigazioni telematiche, favorendo, grazie a Privacy Service, la protezione dell’identità degli utenti consumer online in modo che essi possano non solo inviare email e messaggi istantanei, ma anche effettuare tutte le operazioni a rischio quali transazioni di ecommerce e di home banking. Total Protection garantisce la massima protezione attraverso il mascheramento del Pc quando è online, rendendolo invisibile e quindi potenzialmente invulnerabile agli attacchi degli hacker. L’evoluzione della ricerca da parte dei laboratori McAfee ha fatto sì che in Total Protection venissero sviluppate soluzioni efficacissime per consentire all’utente di difendersi da uno dei pericoli più insidiosi degli ultimi tempi, quello legato alle truffe che si utilizzano per colpire i Pc non adeguatamente protetti. I ladri di identità utilizzano una varietà di metodi diversi, a partire dall’uso dei trojan horse o di altri programmi indesiderati (i cosiddetti Pup, acronimo per Potentially Unwanted Programs), ossia applicazioni apparentemente innocue che, una volta scaricate sul computer, possono monitorare i tasti digitati sulla tastiera, tenere traccia delle navigazioni Internet, trasmettere informazioni riservate, oppure reindirizzare i browser su siti web contraffatti. Nelle operazioni di questo genere non manca l’adozione di tecniche di phishing e spam, con l’utilizzo di indirizzi email fraudolenti e il redirect a siti web simili il cui aspetto simile a quello di portali istituzionali trae in inganno i consumatori portandoli a rivelare i loro conti correnti privati o le informazioni di login. In questo senso, è assai importante il ruolo rivestito sia da Spam- Killer sia da SiteAdvisor, due tool disponibili all’interno di McAfee Total Protection: SpamKiller ha il compito di combattere lo spam via email, mentre SiteAdvisor quello di allertare gli utenti circa la potenziale presenza su un dato sito di adware e truffe online. È stato stimato che il 40% delle reti domestiche non utilizza tecniche di codifica. Total Protection include un network manager che ha lo scopo di permettere agli utenti di monitorare le debolezze della sicurezza in tutti i sistemi presenti sulla rete. Sulla stessa scia, è da ritenersi indispensabile McAfee Wireless Protection, un tool che protegge le reti domestiche grazie a strumenti piccoli ma potenti, come EasyNetwork, che offre condivisione automatica della stampante e file sharing drag-and-drop su tutta la rete di computer autorizzati presenti sulla rete domestica. Infine, sono da segnalare DataBackup, il tool che aiuta nell’archiviazione dei file, e la funzionalità che agisce bloccando i tracking cookies ed impedendo una loro installazione sul Pc.

Votazione: 89

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore