Media Player a rischio

Sicurezza

Confermati i dubbi sulla sicurezza del noto player di Microsoft.

Windows Media Player non è sicuro. Lo conferma la stessa Microsoft avvalorando le voci della vulnerabilità agli attacchi di malintenzionati presente nel software di riproduzione di video e musica integrato in Windows XP. Il problema è legato alla gestione delle playlist e sarebbe possibile correre rischi eseguendo, per esempio da una pagina Web non sicura, un semplice file in formato ASX. La falla è stata verificata per le versioni 9 e 10 del programma, ma potrebbe interessare anche quelle precedenti. Microsoft suggerisce per questo di installare la nuova versione 11, che dovrebbe esserne immune.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore