Medion RIM2510

LaptopMobility

Personal computer e televisore racchiusi finalmente in uno chassis elegante e
funzionale

Dopo diversi tentativi, finalmente un personal computer Media Center che unisce eleganza e praticità senza rinunciare alle prestazioni. Medion RIM2510 ha la configurazione hardware tipica di un notebook, l’aspetto di un Pc all in one, ma le dimensioni di un normale televisore Lcd: solo 3 cm di spessore. A dire il vero la definizione di Pc non è del tutto esatta in quanto Medion RIM2510 può essere anche un semplice televisore, dotato di sintonizzatore digitale terrestre, ma con una ulteriore particolarità. Infatti la presenza di una batteria agli ioni di litio, unitamente all’estrema portabilità, solo 4,220 Kg, permette di posizionarlo anche lontano dalla scrivania, per esempio in terrazzo, e continuare a lavorare, o godersi i propri programmi Tv preferiti, confidando in un’autonomia di circa un’ora e quaranta minuti. La diagonale dello schermo è da 17? e permette una risoluzione massima di 1.440×900 pixel, ideale per vedere i film in Dvd nel formato 16:10. La presenza di un sintonizzatore Tv ibrido, di un masterizzatore Dvd, un capiente disco fisso da 100 Gbyte e delle funzionalità di Windows MCE 2005 consentono di vedere, registrare e archiviare i propri programmi preferiti. In pratica con un unico strumento è possibile sostituire tutti gli apparecchi che solitamente affollano i nostri salotti. Se poi aggiungiamo il fatto che la scheda grafica di cui è dotato è in grado di soddisfare i videogiocatori occasionali, può essere possibile sostituire anche la console dedicata. Oltre a soddisfare le esigenze di intrattenimento di tutta la famiglia, Medion RIM2510, può essere utilizzato comodamente anche come personal computer per navigare in Internet, per inviare e ricevere la posta elettronica oppure per comunicare con amici e parenti lontani in videoconferenza grazie alla piccola webcam che si nasconde nella cornice superiore dello schermo. Come Pc, la configurazione si basa sulla piattaforma Intel Viiv progettata appositamente per l’intrattenimento e che utilizza processori di ultima generazione come Intel Core Duo, qui nella versione T2300 a 1,66 GHz. Tra le funzionalità implementate da Viiv è sicuramente interessante la gestione di accensione e spegnimento, dove si sono ridotti in modo sostanziale i tempi operativi, così da poter accedere ai canali Tv come sui tradizionali televisori. La configurazione hardware comprende anche 1 Gbyte di memoria e il veloce acceleratore grafico nVidia GeForce Go 7400 con 128 Mbyte di memoria dedicata. I risultati ottenuti nei nostri test mettono in evidenza un buon comportamento complessivo di questa configurazione, anche nei test grafici. A parte le prestazioni, rivestono particolare importanza le interfacce di comunicazione. Da questo punto di vista, Medion RIM2510 non tralascia nulla e integra una scheda di rete a 1 Gigabit e una senza fili dual band, per il collegamento alla rete, o anche solo al router adsl, e una interfaccia Bluetooth per collegare e scaricare dati e immagini, direttamente dal palmare, dal cellulare o dal computer portatile. Per la gestione del Pc sono forniti un piccolo, anche se un po’ scomodo, telecomando con ricevitore Usb, e una tastiera senza fili con touchpad integrato per muoversi agevolmente sul desktop. L’unico neo che segnaliamo riguarda un evidente difetto di uniformità dello schermo, ma verosimilmente il problema potrebbe essere legato al fatto che si tratta di un modello di preserie. Si tratta in definitiva di una soluzione a 360° ideale sia per l’ufficio che per l’uso domestico dove, più che in salotto a causa della limitata diagonale del display, troverà facilmente spazio nello studio come Pc e come secondo televisore, oppure, grazie anche ai ridotti ingombri, nella cameretta dei figli.

Votazione: 90

Prestazioni:

MOBILE MARK2002 PERFORMANCE: 229 MOBILE MARK2002 BATTERIE (ORE : MINUTI): 1:42 3DMARK2003 (1024X768X32): 4.330 3DMARK2005 (1024X768X32): 2.014

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore