Mercato Pc in frenata. Gartner: quarto trimestre, il peggiore dal 2002

CloudServerWorkspace

Anche Gartner fotografa la frenata del mercato Pc. Quarto trimestre 2008 da dimenticare, dopo sei anni di crescita a doppia cifra. Tra i Top vendor, Acer e Toshiba corrono, mentre calano Dell e Lenovo. A livello Emea, Acer è seconda dietro Hp, mentre Asus è quarta: esce Lenovo dai Top vendor

Dopo i dati poco confortanti di Idc , anticipati da VNUnet.it nelle scorse ore, anche Gartner illustra un quarto trimestre del mercato P c, tutto da dimenticare. La crisi dell’economia mondiale, finora tenuta a bada grazie al successo dei netbook e al traino dei mercati emergenti, si sente e getta la sua ombra anche sul mercato Pc, che arriva da sei anni di vacche grasse, quando registrava una continua crescita a due cifre.

Ecco, allora, i dati della società di analisi Gartner: il mercato nel quarto trimestre 2008 ha totalizzato 78.1 milioni di unità, con una modesta crescita dell’1.1 per cento rispetto al medesimo periodo del 2007, Dunque, per Gartner, non un calo, ma una brusca frenata. Ma, se in questo dato si discosta da Idc, è d’accordo con la società rivale su un assioma di fondo: il quarto trimestre 2008 è stato il peggiore dal 2002. La recessione Usa e il rallentamento Emea pesano.

I netbook o mini-notebook continuano a rappresentare un segmento in crescita: ma i loro prezzi bassi hanno fatto crollare il valore del mercato Pc.

Tra i Top vendor, a livello globale, Hp (in rialzo del 3,5%) è prima al 19,1%, seguita da Dell (in pesante calo del 5,9%) che registra il 13,2% del market share, che invece è tallonata da Acer, con un forte incremento del 31%, al terzo posto con un lusinghiero 12,3%; invece Lenovo (l’altro Top in calo del 4,5%) con il 7,1% è quarta, mentre Toshiba, in significativo rialzo del 20,7%, chiude il cerchio al 4,7%. Lenovo e Dell sono gli unici Top vendor in forte calo.

A livello Emea, inoltre, i Top vendor sono i seguenti: Hp è prima al 19,8% in rialzo del 19,1%, seguita da Acer al 16,8%, in crescita (inferiore ad Hp) del 15,3%; al terzo posto si piazza Dell al 10,3%, con un incremento del 10,3%, mentre quarta è Asus al 5,9%, in crescita del 3,2%; chiude Toshiba al 5,7%, in crescita del 4,6%. In Emea esce Lenovo dai Top vendo r.

Infine, negli Usa Apple è il quarto Top vendor all’8%, in crescita dell’8,3%: una buona notizia nel giorno del ritiro temporaneo, per sei mesi, di Steve Jobs (a causa di motivi di salute).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore