Mercato tablet sotto tono, ma Blackberry Playbook si difende

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace

Le vendite di iPad 2 sono inferiori alle stime degli analisti. Forse a sorprendere potrebbe essere il Blackberry Playbook: merito del prezzo competitivo

Apple ha venduto meno di 4,7 milioni di iPad, una cifra buona ma decisamente inferiore alle aspettative degli analisti, che puntavano ad un record di oltre 6 milioni di esemplari di tavolette vendute (su Fortune le aspettative erano ancora superiori). Nel debutto Usa Motorola si è dovuta accontentare di 100 mila unità vendute del suo Xoom con Android 3.0 Honeycomb (fonte: Deutsche Bank).

RIM avrebbe venduto fra i 45 e i 50 mila Blackberry PlayBook (25 mila in pre-ordine e 20 mila in negozio), quindi una buona cifra per Rim in 24 ore, più di Samsung Galaxy Tab e Motorola Xoom. Il Blackberry Playbook potrebbe essere il vero sfidante di Apple iPad, se avrà una forte accoglienza anche nei prossimi mercati, dopo quella in Nord America. Con i suoi 7 pollici ultraportabili, e un prezzo competitivo, uguale all’iPad, Rim sembra avere trovato la strada giusta per sfidare Apple nel mercato tablet. Samsung avrebbe invece venduto 2 milioni di Galaxy Tab da 7 pollici dal debutto.

Tuttavia, forse, visto che più che sprint la partenza del nuovo mercato tablet sembra diesel, ci si domanda: le stime del mercato tablet andrebbero almeno in parte ridimensionate nel 2011 in vista del boom entro il 2015? Gartner ha sempre sostenuto che il 2011 è l’anno degli smartphone e che il mercato tablet è solo agli esordi. Vedremo nei prossimi mesi, la sfida fra Apple iOS, Rim Qnx e Android 3.0 Honeycomb è appena iniziata.

Tutti contro iPad 2
Tutti contro iPad 2
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore