Il mercato videogiochi corre quattro volte più veloce dell’intera economia USA nel 2012

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Il mercato videogame fa il bilancio del 2014
0 0 Non ci sono commenti

Il mercato videogiochi vale 6,2 miliardi di dollari negli USA. Il settore videogame sotto la lente di Entertainment Software Association. secondo NPD, Microsoft ha triplicato le vendite di Xbox One

Durante le ultime due settimane Microsoft ha triplicato le vendite di Xbox One, in seguito al taglio dei prezzi: per la prima volta, quest’anno, ha sorpassato PlayStation 4 di Sony negli USA, secondo NPD Group. Xbox One è prossima ai 10 milioni di unità vendute ai retailer: a trainare la nuova Xbox sono anche titoli popolari come la rimasterizzazione della collezione di Halo, Assassin’s Creed e Call of Duty. Ma, al di là delle sorti di Xbox e Ps4 (ha venduto 13,5 milioni di pezzi a settembre), vediamo il mercato videogiochi nel dettaglio.

Il mercato videogame cresce quattro volte di più dell’economia USA nel 2012. Secondo Entertainment Software Association, a trainare il mercato è il mobile gaming, grazie a titoli come Candy Crush Saga e Clash of Clans che hanno trasformato i possessori di smartphone in potenziali giocatori.

L’industria videogame ha registrato un incremento del 9.6% dal 2009 al 2012, e ha portato 6.2 miliardi di dollari all’economia USA. Il settore corre quattro volte più veloce dell’intera economia USA, secondo un nuovo  report targato Entertainment Software Association.

Il mercato videogame cresce 4 volte l'economia USA 2012
Il mercato videogame cresce 4 volte l’economia USA 2012

Il successo del mobile gaming è questione di numeri: entro fine anno avranno uno smartphone 1.75 miliardi di persone nel mondo, contro il miliardo di due anni fa, secondo l’azienda di ricerche eMarketer. Dunque i videogiochi non sono più solo associati a Pc e console, ma sempre di più al Mobile (smartphone e tablet).

Wedbush Securities ritiene che il Mobile gaming ha un impatto positivo sull’occupazione: 42 mila sviluppatori lavorano nell’industria dei giochi negli Stati Uniti, in crescita del 30% rispetto al 2009 (fonte: Esa). I salari in media sono cresciuti del 5.3%, pari a 94,427 dollari all’anno, dal 2009 al 2012.

Il giro d’affari del software videogiochi crescerà del 59% a quota 100 miliardi di dollari a livello globale dal 2018, in crescita rispetto ai 63 miliardi di dollari, stando a DFC Intelligence. Il market share del Mobile passerà dal 15 al 30%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore