Messaggeria istantanea via telefono

Network

Dallaccordo tra Jabber e Nuance si profilano interessanti orizzonti per il futuro dellinstant messaging

Jabber.com e Nuance stanno per integrare lInstant Messaging ai servizi vocali via Web. Grazie allaccordo siglato tra le due società, Nuance offrirà uninterfaccia vocale per il software di Jabber e questultimo aggiungerà il sistema di riconoscimento vocale di Nuance tra i suoi prodotti. Grazie allaccordo i clienti e i partner di Nuance, potranno sviluppare applicazione di instant messaging abilitate al riconoscimento vocale. Si potrà accedere a delle comunicazioni vocali senza dover toccare la tastiera. Dal punto di vista dellaccessibilità è come passare da Outlook a un client per le mail via Web ha spiegato Andre Durand, fondatore di Jabber. Integrando le tecnologie, un utente potrà comporre un numero telefonico dalla strada ed essere connesso immediatamente al server dellinstant messaging. Un utente dal suo desktop, vedrà quello connesso con il mobile come fosse connesso da qualsiasi pc. James Kobielus, analista del Burton Group, sottolinea come lo sviluppo e lintegrazione di queste tecnologie, possano portare allo sviluppo di interessanti servizi per il futuro e come confermi il trend dellindustria di andare verso sistemi di messaggeria istantanea accessibili sempre e ovunque, anche con i wireless. Secondo una recente ricerca condotta da Idc, il numero di abbonati a servizi di instant messaging è destinato a salire e per il 2004 sono previsti 43 milioni di utenti, con oltre il 30% di questi, attivi da apparecchi wireless.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore