Mexal e Businesspass: Passepartout lancia la versione Express per il web

AziendeCloudCloud ManagementMarketing
1 14 Non ci sono commenti

Passepartout lancia due nuove versioni di Mexal e Businesspass direttamente acquistabili dal web chiamate Express. Inoltre presenta una nuova funzionalità installata sui gestionali Mexal chiamata Free Studio che mette a disposizione dei commercialisti, direttamente, i dati dell’azienda

Passepartout Mexal e Businesspass diventano anche Express e, queste nuove versioni, saranno vendute direttamente via web.

Inoltre, la nuova funzionalità di casa si chiama Free Studio ed è presente su tutti i gestionali Mexal. Sono queste le ultime novità di Passepartout raccontate direttamente dai vertici della società. Stefano Franceschini, presidente della società, ha subito precisato che queste nuove versioni si contraddistinguono per l’utilizzo completo della tecnologia undercloud di Passepartout in tutte le fasi: utilizzo esclusivamente online e sia da dispositivi tradizionali sia mobile, e acquistabili solo attraverso il portale dedicato express.passepartout.net.

Stefano Franceschini, presidente Passepartout
Stefano Franceschini, presidente Passepartout

Mexal Express è destinato a startup e piccole imprese ed è caratterizzato da interfaccia semplice e di utilizzo immediato. Ma vi è di più. Questa versione di Mexal è dotata della nuova funzionalità chiamata Free Studio, che, attraverso il web, permette al commercialista di avere tutti i dati dell’impresa, necessari al proprio lavoro, così come una interfaccia, sempre via web, che secondo Franceschini potrebbe essere rappresentata dal fatto che il commercialista di fatto operi direttamente in azienda, anche se sta operando via web e quindi da remoto. Si tratta quindi di un vero e proprio ambiente operativo di studio web completo degli strumenti per la gestione della contabilità, i bilanci, gli invii telematici e delle dichiarazioni fiscali.

E, inoltre, attraverso questa funzione, i commercialisti potranno fornire al cliente un supporto sugli aspetti contabili, fiscali e l’andamento gestionale dell’impresa e, detta alla Franceschini, è come se “pigiando un pulsante, il commercialista, in automatico, entrasse in azienda”. Ma attenzione, il presidente ha subito precisato che rientreranno tra i commercialisti abilitati a questa funzionalità solo quelli registrati agli ordini professionali compresi i ragionieri.

Mexal Express è la soluzione per le imprese che il commercialista può consigliare perché a un prezzo relativamente basso, permette al commercialista stesso di entrare automaticamente in possesso dei dati del cliente. “Tutti i clienti sono aggiornati con Free Studio – spiega il presidente – che sarà installato su tutte le versioni dei prodotti Express, ma non solo, anche su tutta la gamma gestionali di Passepartout”.

Ogni utilizzatore della soluzione aziendale Mexal avrà a disposizione sulla propria installazione un pulsante con il quale potrà in autonomia chiederne l’attivazione per il proprio commercialista, indicando il suo indirizzo mail e l’iscrizione all’albo professionale. Passepartout invierà al commercialista una mail con il link all’area di registrazione per l’immediato accesso al servizio senza necessità di alcuna installazione o avviamento.

L’uso di Free Studio è gratuito da parte del commercialista, anche se nello studio sono già utilizzati software differenti.
Franceschini spiega che la versione Express sarà applicata anche alla soluzione Businesspass, che è destinata, soprattutto ai giovani professionisti che avviano una nuova attività ai quali offre una soluzione professionale completa di tutte le attività di studio ma anche delle funzionalità più avanzate come checklist, integrazione con le banche dati impresa e catasto e il collegamento online con i clienti azienda. Passepartout fa sapere che le versioni Express di Mexal e di Businesspass hanno un costo, rispettivamente, di 19 e 49 euro mensili.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore