Micro Focus investe sui giovani

Aziende

Il Programma Accademico è destinato a migliorare gli skills nel campo
dell’Enterprise Application Management

Micro Focus annuncia la nascita di una nuova iniziativa studiata per offrire agli studenti strumenti e tecnologie di ultima generazione per lo sviluppo di applicazioni Enterprise. Il programma Micro Focus ACademic ConnecTIONs (ACTION) è stato studiato per offrire alle Università accesso gratuito al Software, al supporto tecnico, alla documentazione ed all’istruzione con l’obiettivo di coltivare la nuova generazione di specialisti in sistemi Enterprise. Il Micro Focus ACTION program aspira a creare partnership forti con gli atenei sparsi in tutto il mondo, unendo conoscenza universitaria e esperienza sul campo, così come ricerche e progetti reali nel management e nella modernizzazione di applicazioni Enterprise. In una recente ricerca dell’analista Gartner si raccomanda espressamente che ?le aziende che hanno scelto di mantenere l’attuale installato Legacy devono sviluppare un piano di modernizzazione e training. Il programma ACTION è già stato attivato nel Center of Excellence for Software Development in Bulgaria e l’Università di Sofia è ad oggi la prima istituzione ad aver aderito al nuovo programma e ad accedere all’intera gamma di soluzioni Micro Focus Academic, ivi inclusi Net Express Academic Edition, per lo sviluppo di applicazioni critiche su piattaforma MS Windows, e Mainframe Express Enterprise Edition Academic Edition, la piattaforma leader per lo sviluppo PC-based di applicazioni Mainframe. Micro Focus, attualmente, offre a più di 300 College e Università software e supporto nell’ Enterprise Application Modernisation, nei linguaggi core e nelle architetture SOA, aiutando gli studenti nella preparazione verso le reali esigenze del mercato. Piero Iannarelli, Country Manager di Micro Focus Italia conclude: “Molto Presto ACTION sarà attivo anche sul territorio nazionale, con un vantaggio competitivo enorme sia per i nostri studenti che per le aziende che potranno contare su specia listi certificati ai massimi livelli.?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore