Micron vuole Numonyx?

Aziende

Voci di corridoio parlano di un’acquisizione di Numonyx, nata dallo spin-off dalle divisioni memorie di Intel e STMicroelectronics, da parte di Micron. C’è sostanza oè solo gossip estivo?

Indiscrezioni, non confermate, dicono che Micron avrebbe messo gli occhi su Numonyx, nata dallo spin-off dalle divisioni memorie di Intel e STMicroelectronics. Si tratta per ora di classiche voci da corridoio, ma il mercato chip, in cerca di una luce in fondo al tunnel, potrebbe riservarci simili sorprese.

Numonyx ha appena lanciato un nuovo brand per le Nor Flash seriali: Numonyx Forte è destinato all’elettronica consumer, gaming portatile, applicazioni computing e network communications.

Secondo iSuppli, Numonyx osserva che le serial flash sono state le memorie flash NOR che hanno registrato la crescita maggiore con uno stimato 11.6% CAGR nel periodo 2007-2012.

Il mercato dei chip di memoria si sta riprendendo da due anni di flessione. Ora invece c’è un certo ottimismo. I prezzi medi delle memorie Dram sono crollati del 90% negli ultimi due anni. Le vendite globali di Dram sono andate in picchiata del 44% nel trimestre gennaio-marzo, rispetto allo scorso anno, fino a quota 3,3 miliardi di dollari (fonte: iSuppli).

Tra i Top vendor, Samsung (che sta passando ai 40 nanometri

) detiene il 34% di quote di mercato, seguita da Hynix ferma intorno al 22%. Micron Technology con il 14,6% ha superato Elpida, scivolata al quarto posto con il 14,2%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore