Microsoft acquisisce Secure Islands per Azure

AcquisizioniAziende
Microsoft acquisisce Secure Islands per Azure
0 1 Non ci sono commenti

Per migliorare la sicurezza dei dati sul cloud Azure, Microsoft compra l’israeliana Secure Islands e la sua tecnologia IQ Protector

Microsoft fa shopping nella sicurezza, per migliorare la sicurezza dei dati sul cloud Azure. L’azienda di Redmond ha acquisito l’israeliana Secure Islands e la sua tecnologia IQ Protector.

Microsoft acquisisce Secure Islands per Azure
Microsoft acquisisce Secure Islands per Azure

Secure Islands è un’azienda israeliana specializzata in sicurezza IT. La sua tecnologia di punta è IQ Protector, destinata ad “immunizzare” i dati sull’insieme del ciclo di vita, dalla creazione all’archivio.

Si tratta di una nuova acquisizione per Microsoft, dopo essersi aggiudicata Aorato (gestione delle identità e degli accessi su Active Directory) nel novembre 2014 e a settembre Adallom (protezione delle applicazioni e dei dati nel cloud).

I termini dell’accordo non sono stati resi noti, ma TechCrunch parla di una cifra compresa nella forcetta fra 77 e 150 milioni di dollari.

Di recente Microsoft ha annunciato l’espansione della presenza del public cloud in Europa con nuovi data centre in Olanda, Irlanda e UK, dal 2016.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore