Microsoft aggiorna Windows senza chiedere il permesso

Sistemi OperativiWorkspace

L’aggiornamento silente dei file avviene anche se l’utente ha disabilitato la
funzione di update

E lo fa anche se avete disattivato l’opzione di update automatico. Se ne è accorto Scott Dunn di Windows Secrets. In un articolo di Windows Secrets pubblicato qui( http://windowssecrets.com/2007/09/13/01-Microsoft-updates-Windows-without-users-consent ), Dunn fa osservare che recentemente Windows Updates si è messo a operare delle modifiche ai file di sistema degli utenti senza dare nessun preavviso con una finestra di dialogo. L’aggiornamento ?silente? dei file avviene anche se l’utente ha disabilitato la funzione di update. Pare comunque che per ora gli unici file modificati siano nove piccoli eseguibili su XP e nove su Vista che tra l’altro sono utilizzati dallo stesso Windows Update. Microsoft non è nuova a queste cose, nel senso che già in passato aveva inviato degli update anche agli utenti che avevano scelto di effettuare l’aggiornamento del loro sistema manualmente, però in quell’occasione li aveva avvisati. Cosa che questa volta non ha fatto. Inoltre Dunn sostiene che le modifiche apportate al sistema non erano necessarie perché i file in oggetto non causavano nessun problema. Resta inquietante il fatto che Microsoft possa entrare nei nostri PC e fare più o meno quello che le pare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore