Microsoft alza la cedola e lancia il buyback

AziendeMercati e Finanza
Microsoft svela Project Springfield AI e l’hardware neurale con Fpga
0 0 Non ci sono commenti

Microsoftha annunciato che il Cda ha dato l’ok a una cedola trimestrale di 39 centesimi per azione. Nuovo buback azionario da 40 miliardi di dollari

Microsoft incrementa il dividendo trimestrale dell’8% e lancia un buyback azionario da 40 miliardi di dollari. L’azienda di Redmond ha annunciato che il Cda ha dato l’ok a una cedola trimestrale di 39 centesimi per azione, in pagamento l’8 dicembre prossimo su posizioni al 15 novembre. Il buyback azionario è un nuovo programma di riacquisto di azioni proprie fino a 40 miliardi di dollari: non ha nessuna data di scadenza e può essere terminato in ogni momento. Quello in corso, anch’esso da 40 miliardi di dollari, sarà come previsto completato entro il 31 dicembre prossimo.

Microsoft alza la cedola e lancia il buyback
Microsoft alza la cedola e lancia il buyback

Il titolo di Microsoft è balzato del 31% l’anno passato. Oggi Microsoft ha un valore di capitalizzazione di mercato pari a 442.7 miliardi di dollari, il terzo maggiore nell’Index di Standard & Poor’s 500. Il Ceo Satya Nadella è impegnato in una ristrutturazione aziendale: ha chiuso anche Skype UK, gli storici uffici in cui Skype nacque, e sono state licenziati 220 dipendenti. L’azienda di Redmond ha 113.2 miliardi di dollari in contanti ed investimenti a breve termine. Nel dopo-borsa il titolo ha guadagnato al Nasdaq l’1%. Il rialzo del dividendo quest’anno è inferiore a quello del 16% dell’anno precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore