Microsoft ancora sotto i colpi degli hacker

Network

La mattina di lunedì scorso, Microsoft è rimasta vittima di un altro attacco hacker. Tre giorni fa un altro gruppo hacker, mise down il sito sloveno della compagnia. Secondo alcuni esperti interpellati da Vnunet.com, lattacco è stato possibile perché il gigante ha dimostrato leggerezza su alcune regole fondamentali di controllo dei sistemi. La nostra ricerca

La mattina di lunedì scorso, Microsoft è rimasta vittima di un altro attacco hacker. Tre giorni fa un altro gruppo hacker, mise down il sito sloveno della compagnia. Secondo alcuni esperti interpellati da Vnunet.com, lattacco è stato possibile perché il gigante ha dimostrato leggerezza su alcune regole fondamentali di controllo dei sistemi. La nostra ricerca ha dimostrato che Microsoft ha tentato di applicare troppi patch tutti in una volta.

Non si è ancora capito quale di questi non ha funzionato, è questo è imbarazzante osserva Matt Tomlinson, direttore del business development di Mis Corporate Defence Solutions.

Il sito Microsoft era stato attaccato la scorsa settimana dal Brasile da un fan pro-Linux che si fa chiamare Furia.br, questa volta invece lhacker era Bolodorio.

Secondo gli esperti gli attacchi a Microsoft e quelli recenti a Hewlett Packard spesso dimostrano come dare in outsorcing la difesa del networking si sta dimostrando controproducente. In ogni caso queste grandi società devono rivedere le loro politiche sulla sicurezza. Questi attacchi sono un duro colpo alla credibilità di marchi come Microsoft e Hewlett Packard conclude Tomlinson.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore