Microsoft annuncia i risultati del primo trimestre

Workspace

Sono i prodotti Consumer e Server a guidare la crescita del fatturato.

Microsoft ha annunciato un fatturato di 8,22 miliardi di dollari per il trimestre conclusosi il 30 settembre 2003, con un incremento del 6% rispetto al fatturato di 7,75 miliardi di dollari dell’anno precedente. L’utile operativo per il primo trimestre è stato pari a 3,15 miliardi di dollari contro i 3,03 miliardi di dollari registrati lo scorso anno. L’utile netto e l’utile per azione per il primo trimestre dell’esercizio finanziario 2004 sono stati rispettivamente pari a 2,61 miliardi e 0,24 dollari, cifre che includono una spesa relativa a retribuzione in azioni di circa 680 milioni di dollari (al netto delle imposte) o 0,06 dollari per azione. Nell’anno precedente l’utile netto e l’utile per azione erano stati pari a 2,04 miliardi di dollari e 0,19 dollari, inclusi gli oneri dovuti a perdite di investimenti pari a 291 milioni di dollari (al netto di imposta) o 0,03 dollari per azione e una spesa relativa a retribuzione in azioni di circa 702 milioni di dollari (al netto di imposta) o 0,06 dollari per azione. L’utile operativo, l’utile netto e gli utili per azione dell’anno precedente sono stati modificati retroattivamente per riflettere l’adozione del modello di costi sulla base dell’equo valore per la retribuzione in azioni come previsto dalla norma SFAS 123. Nel periodo di ripresa delle scuole, la forte domanda di PC da parte dei consumatori ha determinato una crescita superiore al previsto del fatturato del settore Client per il trimestre. Inoltre MSN ha registrato un altro trimestre positivo con una crescita superiore al 50% del fatturato legato alla raccolta pubblicitaria, mentre il fatturato del settore Home and Entertainment ha visto una crescita del 20% grazie al successo di lancio delle offerte natalizie Xbox. Anche i settori Mobile ed Embedded Devices hanno riscontrato una forte crescita nel trimestre con un aumento di fatturato pari a 53 milioni di dollari grazie agli ottimi risultati di prodotti quali Windows Mobile, MapPoint e Windows Embedded. Questa settimana AT&T Wireless ha inoltre annunciato la disponibilità di Motorola MPx200, il primo Smartphone basato su Windows Mobile distribuito in America settentrionale. Il settore Server e Tools ha riportato una crescita del 15% rispetto allo scorso anno raggiungendo gli 1,87 miliardi di dollari in questo trimestre. Windows Server, Microsoft SQL Server e Microsoft Exchange hanno registrato incrementi a due cifre del fatturato grazie al crescente numero di clienti che acquistano versioni aziendali ad alte prestazioni. Si è inoltre registrata una vendita di licenze per Windows Server 2003 di due volte superiore a quella di Windows 2000 Server nello stesso arco di tempo dopo il lancio. Inoltre Exchange si conferma la soluzione leader per la messaggistica aziendale con 120 milioni di postazioni vendute nel mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore