Microsoft apre il messaging a Aol e Yahoo

NetworkProvider e servizi Internet

Il servizio di messagistica online di Microsoft sarà accessibile agli utenti business di America Online e Yahoo.

Dall’iniziativa sono per ora esclusi i clienti che usano gratuitamente Msn Messenger, ma è comunque un importante passo per consentire una maggiore comunicazione tra reti diverse. La nuova funzione che permetterà la connessione degli utenti di Aol e Yahoo all’instant messaging di Microsoft verrà inserita entro la fine dell’anno in occasione del rilascio di Live Communication service 2005 (Lcs). Il lancio ufficiale è previsto nei primi mesi del prossimo anno. La comunicazione tra operatori diversi era da tempo invocata da molti osservatori, in quanto si ritiene che consentire e incentivare i propri dipendenti alla comunicazione al di fuori della rete aziendale, porti vantaggi all’impresa e favorisca le vendite e gli scambi. Con l’accordo raggiunto tra i tre operatori, i dipendenti che usano Lcs potranno connettersi e dialogare con tutti gli utenti di Microsoft, Yahoo e Aol. L’iniziativa, prima nel suo genere, contribuisce certamente a rompere il ghiaccio tra i tre colossi, e potrebbe significare l’avvio di politiche più aperte al dialogo per favorire l’interoperabilità di servizi e reti, a prescindere dal software.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore