Microsoft e Cisco sono le aziende dove si lavora meglio in Italia

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Deloitte-Google: Le aziende italiane devono investire in tecnologia per i dipendenti
2 1 Non ci sono commenti

Le aziende migliori in cui tutti vorrebbero lavorare in Italia, vengono scelte in base ad alcuni parametri: ambiente, sicurezza formazione e produttività. Svettano Microsoft e Cisco

Secondo la classifica di Great Place to Work Institute,  le aziende migliori dove lavorare in Italia sono Microsoft e Cisco. I sieme a Mirosoft sul podio ci sono Tetra Pak e FedEx. Al quarto posto Hitachi Data Systems Italia (Information Technology) e nella Top 20 troviamo anche Emc e Sas. Il posto di lavoro migliore in Italia viene scelto in base ad alcuni criteri. I parametri sono: ambiente, sicurezza formazione e produttività.

Microsoft si è contraddistinta anche per La Nuvola Rosa, una piattaforma online che sostiene la formazione tecnico-scientifica delle ragazze. Cisco domina la classifica delle PMI grazie al Reverse Mentoring, un progetto pilota in cui i manager sono coinvolti in attività di mentoring da parte dei collaboratori Under 30, per valorizzare le diversità di esperienze come occasione formativa, portando idee innovative nel rapporto fra senior e junior.

In Italia hanno partecipato 96 aziende nel 2013 e sono stati coinvolti più di 22.000 collaboratori. Sono state create due liste: una per le grandi aziende (12 Large Companies) per organizzazioni con 500 dipendenti e oltre; un’altra classifica per le PMI (23 Small Medium Enterprises – SME) con un numero di dipendenti compreso tra 50 e 499.

Deloitte-Google: Le aziende italiane devono investire in tecnologia per i dipendenti
Microsoft e Cisco sono le aziende dove si lavora meglio in Italia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore