Microsoft convince i Partner a contrastare Google nel mercato Saas

Aziende

Microsoft rafforza il suo impegno per la profittabilità dei partner attraverso l’evoluzione del suo Partner Program e rinnovando i prodotti nella filosofia del software più servizi

Se Microsoft cambia, anche i Partner devono cambiare: in occasione dell’evento Microsoft Worldwide Partner Conference 2008, Microsoft ha annunciato il nuovo modello di business rivolto ai partner in relazione a Online Services, componente chiave dell’iniziativa Software + Servizi. Inoltre, sono state presentate nuove iniziative per i partner.

Tra le nuove iniziative per i partner Microsoft, ci sono le nuove risorse messe a disposizione dal Microsoft Dynamics CRM Online.

Microsoft ha annunciato, inoltre, nuove opportunità per i partner basate sulla piattaforma per le comunicazioni unificate, su Windows, sulla mobilità attraverso il nuovo programma Mobile Readiness, su nuovi programmi di licenza e finanziamento per aiutare i partner a migliorare il processo di acquisto da parte dei clienti con opzioni più flessibili, prevedibili e gestibili.

La conferenza è stata anche l’occasione per offrire ai partner opportunità per quanto riguarda Windows Vista, offrendo un’ampia gamma di opzioni hardware e software per personalizzare le loro esperienze; i continui miglioramenti apportati alla compatibilità, renderà, inoltre, più facile aiutare i propri clienti a sfruttare al massimo le funzionalità del sistema operativo.

Anche la mobilità è stato un tema affrontato: Mobile Communications Business di Microsoft ha presentato il programma Mobile Readiness Program che accresce le opportunità di mobilità per i partner.

La società di Redmond continua ad aggiornare il proprio programma per i partner focalizzandosi sempre più sulle priorità dei clienti.

Nel corso della giornata sono state presentate risorse e nuovi prodotti: una guida interattiva per comprendere quali modelli di business sono più profittevoli, un software in grado di stimare profitti e perdite, nuove funzionalità e aggiornamenti di applicazioni già presenti sul mercato e azioni atte a rafforzare la connessione tra partner e cliente.

Steve Ballmer, CEO di Microsoft, ha ribadito l’impegno della società alla diffusione di innovazione attraverso i partner: “La nostra vision si basa sulla combinazione di software, dispositivi e servizi con la flessibilità di Internet per offrire nuove esperienze e nuove opportunità informatiche” Ballmer ha, inoltre, affermato: “I partner sono sempre stati centrali nella soddisfazione dei bisogni dei nostri clienti; essi rappresentano il cuore del nostro approccio Software + Servizi. Sono convinto che esistano immense opportunità per i nostri partner di offrire valore aggiunto ai clienti nell’era del Software + Servizi”.

Ballmer ha ribadito che il successo dei partner coincide con quello di Microsoft. Però va sottolineato che sotto la spinta Saas e sotto la pressione di Google nell’ufficio sul Web, il mondo del software sta cambiando e anche Microsoft coi suoi datacenter e con i suoi servizi Live diventerà sempre più concorrente dei suoi storici collaboratori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore