Microsoft cosa cè dietro le dimissioni di Rick Belluzzo?

Workspace

Limprovvisa decisione del manager preoccupa lIct e la finanza Usa

Rimpasto in vista ai piani alti di Microsoft. Rick Belluzzo, direttore generale operativo del colosso di Seattle, ha annunciato le proprie dimissioni mercoledì 3 aprile. Belluzzo – che nella scala gerarchica dellazienda occupava il terzo posto dopo Bill Gates e Steve Ballmer – ricopriva la carica dal febbraio 2001. Entrato in Microsoft nel 1999, il manager si era messo in evidenza per avere percorso una rapida carriera allinterno del gruppo, grazie alla sua conoscenza dellInformation technology, in particolare del comparto relativo al personal computing. Allannuncio delle dimissioni di Belluzzo ha fatto seguito una nota ufficiale di Microsoft, in cui lazienda specifica che il dirigente rimarrà comunque in carica fino a maggio, restando inoltre nella società fino a settembre, in funzione del passaggio di consegne al successore. In attesa che venga nominato un nuovo direttore generale, il mondo americano dellIct collega le dimissioni di Belluzzo allultimo report della banca daffari Goldman Sachs, che aveva rivisto le stime di crescita degli utili di Microsoft. Martedì 2 aprile il Nasdaq aveva registrato un inizio di negoziazione negativa per il titolo dellazienda di Seattle (-3,3%), che aveva spinto al ribasso anche Cisco, Ibm e Sun. Sempre nella stessa sessione, People Soft aveva accusato una perdita del 30%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore