Microsoft, dopo l’accordo Sony Ericsson manca Nokia

AziendeSistemi OperativiWorkspace

Il punto sugli annunci Microsoft, al 3GSM di Barcellona: Danger, Windows Mobile 6.1, l’accordo con Sony Ericsson. A quando quello con Nokia? Fabio Falzea, direttore marketing in area mobile, svela dettagli nell’intervista video

C’è chi prende uno stand e c’è chi affitta un albergo in Plaza de Espana, di fronte all’ingresso principale del Mobile World Congress . Qui espone prodotti, alcuni sigillati nelle teche, incontra partner e giornalisti, con quell’aria un po’ “snob” che le appartiene, alla quale con il tempo ci si assuefà. Microsoft si sa – anche se il 2008 sarà per lei l’anno degli annunci server (festeggiati il giorno in più dell’anno bisestile, il 29 febbraio) – sta pesantemente premendo l ‘acceleratore sulla mobility, con accordi, acquisizione e prodotti. Facciamo il punto sugli annunci di questi giorni barcellonesi con Fabio Falzea, direttore marketing mobile per Italia, Russia e Paesi dell’Est.

A domande, risposte concrete nel video: “Dopo Sony Ericsson manca solo Nokia per completare la gamma dei vendor che utilizzano il sistema operativo mobile di Microsoft: questione di tempo?”. “L’acquisizione di Danger sarà importante anche per il mercato europeo e italiano in ambito servizi?”; “Windows Mobile 6.1 quando davvero arriverà?. Non parliamo né di Google né di Android . Certo è che Microsoft lo monitora a vista.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore