Microsoft e i 64 bit

Aziende

La tecnologia a 64 bit si affermerà non prima di due anni, sostiene Bill
Gates, che annuncia il rilascio delle versioni Xp per i 64 bit entro la
fine dell’anno.

L’interesse è senza dubbio molto forte e nel corso dell’ultima edizione di WinHec, evento Microsoft dedicato agli sviluppatori, la tecnologia a 64 bit ha tenuto banco. Ma Bill Gates ritiene che ci voglia ancora un po’ di tempo, almeno due anni, prima che questa si affermi nell’industria dei computer; la tecnologia a 32 bit, secondo Gates, è ancora la preferita dalla clientela, perché preserva gli investimenti che i consumatori hanno fatto fino ad oggi. Microsoft a Seattle ha confermato che sta lavorando alle nuove versioni a 64 bit per Windows Xp e per Windows Server 2003. Il loro rilascio è previsto per il quarto trimestre di quest’anno. Windows Server 2003 con estensione a 64 bit è attualemente in fase di beta testing. Le versioni a 64 bit saranno basate su architettura x86 e supporteranno sia i processori Amd 64 che gli Xeon con estenzione a 64 bit. La multinazionale ha anche annunciato il prossimo rilascio di un driver development kit a 64 bit, che garantirà il supporto a Visual Studio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore