Microsoft e Ibm assieme per un nuovo progetto dedicato ai medici Usa

Network

In partnership con Pfizer annunciata la nascita di una start-up che offrirà servizi online a dottori e farmacisti

Microsoft, Ibm e la società farmaceutica Pfizer, sono in trattative per lanciare una start-up che offrirà dei servizi online ai medici statunitensi. Grazie al nuovo servizio, i dottori potranno prescrivere le ricette online che saranno gestite dalla piattaforma .Net Enterprise Server di Microsoft e che permetterà ai distributori di farmaci, la gestione delle diverse richieste organizzandole in tempo reale rispetto alla ricezione delle ricette. La nuova start-up al momento è ancora senza nome e senza uno staff dirigenziale. Negli Stati Uniti esiste già una società che offre dei servizi simili; WebMD fu fondata nel 1998 per offrire una gamma di servizi per il settore farmaceutico, ma finora non ha avuto grande fortuna. Il suo titolo a Wall Street è in continua discesa e lo scorso anno aveva perso il 40%. WebMD ha appena sottoscritto un accordo con Microsoft, per diventare partner privilegiato per il settore medico sui siti Msn e affiliati, ma lannuncio della nuova start-up potrebbe essere un duro colpo per una società che fatica a trovare il suo assetto. Il coinvolgimento di Microsoft in questa nuova venture, dimostra la nostra attenzione nelloffrire soluzioni IT evolute alla comunità farmaceutica osserva Ralph Young, vice-presidente dellEnterprise Solutions Group di Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore